Piatti Tipici

Molti sono i Ristoranti presenti nella zona di Anguillara Sabazia, che offrono Piatti tipici basati sul pesce:

  • Anguilla alla Cacciatora;
  • Luccio fritto dorato;
  • Pasta al sugo di pesce di lago;
  • Lattarino fritto e/o marinato.

Eventi Stagionali

  • Broccoletti in piazza: ( 1a domenica di febbraio);
  • Sagra del pesce (luglio);
  • Festa della Madonna (8 settembre);
  • Sagra dei funghi ( 2a domenica di ottobre).

Anguillara Sabazia è collegata tramite l'omonina stazione ferroviaria che dista circa 3,5 km dal centro, dal servizio autobus "Cotral" e dal servizio bus-navetta a pagamento. Inoltre nei mesi estivi è collegato con Bracciano e Trevignano grazie al battello o motonave Sabazia II.

Storia del Lago

Il Lago di Bracciano, originariamente chiamato anche Lago Sabatino (latino: Lacus Sabatinus), è un lago di origine vulcanica situato nel nord della provincia di Roma.
La sua superficie di 57,5 km² ne fa l'ottavo lago italiano per estensione (il terzo del Centro Italia dopo il lago Trasimeno e quello di Bolsena). La sua profondità massima di 164 metri, a sua volta, lo rende il sesto lago italiano per profondità (il primo del Centro Italia). Il lago non presenta isole ed ha un piccolo emissario, il fiume Arrone, che origina sulla costa sudorientale e si getta nel Mar Tirreno in località Maccarese.
Pochi chilometri ad est del lago si trova il più piccolo Lago di Martignano, anch'esso di origine vulcanica. Sulle sponde del lago sorgono le tre città di Bracciano, sul lato occidentale, Anguillara Sabazia, su quello sudorientale, e Trevignano Romano, su quello settentrionale. Un tratto della sponda orientale del lago è infine amministrativamente parte del Comune di Roma.